banner

Ecco come funziona la valutazione della stabilità delle piante in ambiente urbano
Ambiente

Ecco come funziona la valutazione della stabilità delle piante in ambiente urbano

Avete presente il detto “prevenire è meglio che curare”? Nella gestione del patrimonio arboreo, sia pubblico che privato, questo detto ricopre un ruolo estremamente importante. La validità di questo detto sta proprio nella prevenzione del rischio di eventuali cedimenti delle piante, evitando danni a cose e/o persone. Gli alberi in città forniscono numerosi benefici e costituiscono un’importante componente del paesaggio urbano. Allo stesso modo in...

Leggi tutto

0 / / Nov 15, 2019
Effetto del cambiamento climatico sull’alimentazione di Apis mellifera
Ambiente

Effetto del cambiamento climatico sull’alimentazione di Apis mellifera

Le api e in generale gli apodei sono ritenuti indispensabili per il ruolo che svolgono per l’ambiente e l’agricoltura tramite il servizio di impollinazione di colture erbacee, arboree coltivate e piante spontanee. Nelle specie coltivate questa impollinazione di carattere entomofilo favorisce un aumento delle rese , ma incide anche sulla qualità del prodotto. La mancanza di tali insetti creerebbe un drastico calo della produttività. La...

Leggi tutto

0 / / Nov 11, 2019
Grow Scientific Progress: un’iniziativa per l’aggiornamento della legislazione UE sulle nuove tecniche di selezione delle piante
Società

Grow Scientific Progress: un’iniziativa per l’aggiornamento della legislazione UE sulle nuove tecniche di selezione delle piante

La Corte di giustizia europea ha stabilito che gli organismi ottenuti mediante nuove tecniche di selezione delle piante (comunemente abbreviate in “NPBT” dall’inglese “New Plant Breeding Techniques”) sono organismi geneticamente modificati come previsto dalla direttiva 2001/18/CE. Questa legge, nonostante i grandi progressi scientifici, non è stata aggiornata in 20 anni e la decisione si traduce in un divieto implicito della coltivazione di colture sviluppate con...

Leggi tutto

0 / / Ott 17, 2019
Le fantastiche interazioni pianta-erbivoro Ambiente

Agli erbivori piace brucare e pascolare, senza alcun dubbio. Non credo di essere ancora in grado di dire con certezza se anche alle piante faccia piacere esser brucate. Ma penso di si. Le attività esercitate dagli erbivori rivestono un ruolo  ecologico estremamente importante. Sorprendenti modifiche, dirette ed indirette, sono tangibilmente impresse proprio sulla vegetazione. Pensate alle spine e agli aculei. La spinescenza* e la produzione di sostanze tossiche* infatti altro non...

Leggi tutto


Italia-Albania: progetti di cooperazione in agricoltura Agricoltura

L’ Albania ha una popolazione di 2.9 milioni di abitanti su una superficie di 28.748 km² . Secondo i dati del 2014 il 18,4% del PIL è prodotto dal settore primario, il 16,3% dal settore secondario mentre il 65,3% dal settore terziario. Dal punto di vista occupazionale, invece, il 44,7% della forza lavoro è impiegata nell’agricoltura, il 15,5% nell’industria e il 39,8% nei servizi. Dal mese di aprile del 2009 il paese è membro della...

Leggi tutto


Il Crowdfunding spaziale per coltivare su Marte Ricerca

Qualche mese fa vi ho parlato della ricerca condotta da Wieger Wamelink, ricercatore della Wageningen University, il quale ha testato la crescita, per un periodo di 50 giorni e senza l’aggiunta di sostanza nutritive, di 14 varietà vegetali (utilizzando piante selvatiche, coltivate e fissatrici di azoto) su suoli che simulano in tessitura e composizione quelli Marziani e Lunari. Potete dare un’occhiata all’articolo cliccando qui. Bene,...

Leggi tutto


Liquirizia Alimentazione

Glycyrrhiza glabra è una pianta erbacea perenne, originaria dell’Asia sud-occidentale e della regione mediterranea, appartenente alla famiglia delle Fabaceae (Leguminose). La pianta presenta uno sviluppo che origina da un rizoma di dimensioni particolarmente elevate, da cui si ricava il principio attivo. L’analisi dei minerali evidenzia un elevato contenuto in magnesio, calcio e potassio; sono inoltre presenti sodio, zinco, manganese, ferro e rame. La radice ha...

Leggi tutto


L’estratto di Hibiscus sabdariffa (karkadè) protegge il fegato ed i reni da danni ossidativi causati da chemioterapia e radioterapia Ricerca

Hibiscus sabdariffa è una pianta appartenente alla famiglia delle Malvaceae,  conosciuta per l’utilizzo dei suoi calici nella produzione di una bevanda che prende il nome di karkadè. Nei paesi di origine (Africa, Asia e America centro-meridionale), i suoi benefici sono conosciuti fin da tempi antichissimi. É una delle piante note nella medicina ayurvedica per la cura di varie patologie e disfunzioni fisiologiche. É da sempre...

Leggi tutto


Page 10 of 25« First...89101112...20...Last »